Ieri, non senza un sottofondo piuttosto teatrale, si è assistito alla trasformazione di un voto negativo all’ODAC in una con tutti i crismi da parte di . Sto parlando di e di selinexor, per essere chiari. Non voglio tediarvi con le mie considerazioni circa l’errore madornale commesso dai membri votanti del comitato a proposito dell’approvabilità di selinexor ne circa l’atteggiamento astruso di FDA, credo di aver già espresso il mio pensiero in modo esaustivo. Andiamo oltre.

Nel corso del weekend preparerò un agile e rinfrescante PDF a proposito della questione e cercherò di rispondere alle domande più importanti: chi siamo, dove andiamo, dove va Karyopharm, che cosa dobbiamo fare delle nostre azioni ora. Se le avete acquistate sulla scorta dell’entusiasmo derivante dall’aver letto la mia ultima , vi levo subito il pensiero: vendete, magari non tutto ma vendete. Il vostro guadagno l’avete avuto ed in tempi brevi, è tempo di guardare oltre. Per chi volesse continuare a cavalcare l’onda, tuttavia, ci sono ottimi motivi per essere felici dell’approvazione, alcuni ovvi, altri meno. Volete sapere di cosa si tratta, capire cosa si rischia ora? Non dovete fare altre che attendere la prossima mail e passare un ottimo fine settimana.

Fai annoiare qualcuno che conosci, condividi!
Print this page
Print
Email this to someone
email
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Facebook
Facebook
0Share on LinkedIn
Linkedin
Share on StumbleUpon
StumbleUpon
0Share on Reddit
Reddit
0Share on Tumblr
Tumblr
0Pin on Pinterest
Pinterest
0